Come fare pubblicità su Instagram

Senza alcun dubbio anche il 2022 vedrà protagonista la pubblicità online. Questo dato riguarda, soprattutto, la pubblicità applicata di social network, in particolare Instagram. In questa guida ti daremo tutte le informazioni utili per poter fare pubblicità su questo social in modo efficace, sia a pagamento che con metodi gratuiti.

Instagram è attualmente uno dei social con i numeri maggiori. Infatti, ha superato la cifra di 2 miliardi di utenti mensili in tutto il mondo (fonte ANSA). Questo, però, non è il dato più importante da prendere in considerazione. Infatti, ciò che conta di più è il tasso di interazione che questo social possiede, che è addirittura maggiore di Facebook del 70%.

Quando parliamo di interazione ci riferiamo alle azioni compiute da un utente su un determinato contenuto come, ad esempio, mettere un like, commentare, acquistare, visitare il sito e altro ancora.

Questo, quindi, è uno dei motivi che deve spingerti ancor di più a fare pubblicità su Instagram dei tuoi prodotti, servizi o semplicemente della tua immagine se vuoi diventare un influencer.

Naturalmente, premettiamo che tutte le azioni che compierai devono essere realizzate in linea con il tuo specifico target di riferimento.

Comprare follower per farsi pubblicità su Instagram: funziona?

Prima di iniziare, se ti stai chiedendo se l’acquisto di follower possa influire, positivamente, sul tuo profilo Instagram la risposta è sì. Infatti, è un metodo molto efficace per farsi pubblicità. Acquistando follower attivi e reali, da profili italiani, è possibile infatti aumentare la propria visibilità e l’autorevolezza. Questo consente di ottenere maggiori visite da parte degli utenti e maggiori interazioni.

Questo approccio può essere considerato a tutti gli effetti un modo per farsi pubblicità. Quindi, questa tecnica funziona e viene utilizzata anche da influencer famosi e grandi aziende in tutto il mondo.

Si tratta, infatti, del metodo più semplice e rapido per poter dare una forte spinta al tuo profilo, soprattutto se lo hai appena creato o nel caso in cui noti dei forti cali nelle statistiche.

Come intuibile dalla diffusione di questo metodo anche in profili molto conosciuti, non c’è niente di male nell’utilizzare questa strategia per farsi pubblicità. Infatti, è normale utilizzare anche queste tipologie di tecniche per accrescere la propria visibilità su Instagram.

Ma quali sono i principali vantaggi, oltre a quello già citato di ottenere un’importante pubblicità? Innanzitutto, comprare follower sicuri e garantiti per Instagram consente di poter sbloccare un importante e utile strumento: i link nelle Storie. Soltanto al raggiungimento dei 10 mila follower è possibile condividere link all’interno di questo tipo di contenuto.

Questo metodo ti permetterà di poter promuovere in modo più semplice i tuoi prodotti o servizi, portando gli utenti proprio nel punto che desideri.

Altro vantaggio dell’acquisto di follower è la cosiddetta riprova sociale. Infatti, avere un grande numero di follower ti permette di essere visto come un profilo superiore rispetto a chi parte da zero o ha ancora pochi numeri.

Inoltre, acquistare follower e far crescere i propri numeri permette di aumentare l’authority e la brand reputation. Se il tuo business è presente da poco tempo su questo social è normale non avere ancora molti seguaci. È più semplice far crescere i tuoi numeri, anche a livello organico, se parti da 10 mila follower, invece che zero.

Questo concetto è molto valido proprio nelle inserzioni pubblicitarie. Infatti, gli utenti che atterrano sul tuo profilo dopo aver cliccato su una pubblicità non avranno molta fiducia in te se vedono che hai qualche centinaio di follower. Invece, trovare profili seguiti da migliaia di utenti dà maggiore sicurezza e senso di fiducia.

Infine, un vantaggio scontato ma da citare è la facilità di crescita del tuo profilo. Grazie alla presenza di provider che vendono follower di qualità, certificati, attivi e da profili italiani avrai la possibilità di aumentare velocemente e in totale sicurezza i tuoi numeri su Instagram, così da far crescere il tuo profilo.

Quindi, l’acquisto di pacchetti follower aumenterà la tua visibilità e attirerà verso la tua pagina nuovi utenti e potenziali clienti. Se utilizzi questo metodo con criterio, potrai avere un’arma in più, soprattutto se sei agli inizi.Se sei interessato o interessata all’acquisto di pacchetti di follower reali, ti consigliamo di visitare questo sito.

Come fare pubblicità su Instagram?

Se non hai mai fatto pubblicità su Instagram e per te questa è la prima volta, è importante comprendere il potenziale della pubblicità su questo social e quali sono i passi da compiere per realizzare campagne pubblicitarie di valore.

Uno dei metodi principali è quello di fare sponsorizzazione direttamente dall’applicazione dei social network. In questo modo, molto semplice e rapido, avrai la possibilità di programmare e pubblicare la tua prima inserzione pubblicitaria in pochi step.

Analizzando gli insights del tuo profilo Instagram devi scegliere uno dei tuoi contenuti che ha ottenuto un maggiore engagement e performance più elevate. Quindi, selezionalo per dare vita alla tua prima inserzione.

Usare un contenuto già pubblicato ti permette di accrescere la tua visibilità su questo social spingendoti oltre la copertura di tipo organico del tuo profilo Instagram.

Il procedimento è molto semplice. Basta premere sul tasto Promuovi che viene visualizzato sotto ogni contenuto del tuo account business. Il passo successivo è la scelta di uno degli obiettivi presenti, ovvero ottenere un numero maggiore di visite, portare utenti al tuo sito web o avere commenti.

Successivamente, è necessario selezionare il tuo target di riferimento, ovvero a chi vuoi indirizzare il tuo messaggio. Instagram ti supporta dandoti la possibilità di selezionare automaticamente il target associandolo alle caratteristiche degli utenti che ti seguono e cercando profili simili a cui destinare il messaggio.

In alternativa, è possibile effettuare questa scelta manualmente inserendo la localizzazione, gli interessi, il genere e l’età.

Infine, dopo avere impostato tutti questi parametri, devi decidere il budget da destinare alla tua sponsorizzazione, oltre che la sua durata. Confermando la procedura dovrai solamente verificare la correttezza di tutte le informazioni e inserire il tuo metodo di pagamento.

Questo metodo di sponsorizzazione è il più semplice se utilizzi la pubblicità su Instagram per la prima volta e non hai ancora bene chiaro il loro potenziale per la tua attività.

Il livello successivo, più completo, è quello che prevede l’utilizzo del Business Manager. Si tratta dello strumento Facebook Ads collegato anche ad Instagram. Ti suggeriamo di utilizzare questo strumento quando per raggiungere i tuoi obiettivi non basta più utilizzare il precedente metodo delle sponsorizzazioni all’interno dell’app.

Entrando nello strumento Business Manager dovrai recarti alla sezione Gestione Inserzioni che ti consente di pianificare delle campagne pubblicitarie vere e proprie su Instagram. All’interno di questo sistema troverai tutte le informazioni, passo per passo, per poter lanciare la tua campagna.

Ovviamente, prima di partire ti consigliamo di pensare a una precisa strategia per il tuo business che miri ad obiettivi specifici e ben definiti.

Fare pubblicità su Instagram: da dove iniziare

Vediamo, adesso, quali sono i principali elementi da tenere in considerazione per iniziare a fare pubblicità su Instagram. Per prima cosa hai bisogno di ottenere un profilo aziendale per poter sponsorizzare contenuti su questa piattaforma.

Una volta effettuato questo passaggio, Instagram Ads ti consente di poter creare diverse tipologie di inserzioni.

La prima sono le inserzioni di Stories. Questo tipo di pubblicità consente di poter intercettare più di mezzo miliardo di utenti che utilizzano lo strumento Storia ogni giorno. Questo metodo è molto utili per poter spingere gli utenti a interagire con i tuoi contenuti e con il tuo brand nel corso della giornata.

Altro metodo sono le inserzioni con le foto. Infatti, attraverso l’utilizzo delle immagini puoi dire tanto sulla storia del tuo business e sui valori che vuoi trasmettere. Con le inserzioni video, invece, hai ancora maggiori possibilità. Il video è attualmente il contenuto preferito dagli utenti di tutto il mondo che utilizzato Instagram e altri social. Questo è dovuto al grande impatto generato da questa tipologia di formato che abbina al video la potenza dell’immagine e del suono.

L’inserzione carosello è un altro valido modo per partire con le proprie pubblicità. Consente di poter sfogliare video e foto in formato carosello, così da dare agli utenti un numero maggiore di contenuti e informazioni su un singolo argomento o prodotto.

Le inserzioni con raccolta, invece, danno la possibilità ai tuoi utenti di ottenere nuove ispirazioni e maggiori possibilità di sfogliare i tuoi prodotti da acquistare.

Infine, le inserzioni su Esplora. In questo caso potrai intercettare quel tipo di pubblico che ha maggiore propensione nel trovare nuovi prodotti sul feed esplora.

Pubblicità su Instagram: costo e potenzialità

Sicuramente ti starai chiedendo quanto costano le pubblicità su Instagram. Partendo dal presupposto che si tratta di un metodo e di uno strumento dalle grandissime potenzialità, utilizzare lo strumento messo a disposizione da Instagram è gratuito. Infatti, aprire una pagina aziendale non ha costi.

Naturalmente, per poter far arrivare i tuoi contenuti al pubblico devi investire un determinato budget. Solitamente, la spesa minima giornaliera è di 1 euro al giorno. Non hai alcun limite di tempo e puoi decidere liberamente quando fermare l’inserzione.

Come farsi pubblicità su Instagram gratis

Esistono diversi modi per farsi pubblicità gratuitamente su Instagram. Uno di questi è quello di taggare altre persone sotto ai tuoi contenuti, come un semplice post o una Storia.

Bisogna utilizzare questo metodo con molta attenzione. Infatti, affinché abbia un esito positivo devi taggare solamente quelle pagine o quegli utenti che ritieni possano essere realmente interessate o coinvolte nei contenuti che realizzi.

Un altro metodo è quello di commentare i contenuti postati da altre pagine o utenti influenti. Questo serve a farti notare e dare visibilità al tuo profilo.

Anche in questo caso devi utilizzare questa tecnica con criterio. Infatti, ti consigliamo di postare un commento costruttivo e di valore sotto ai contenuti che ritieni interessanti e in linea con il tuo profilo. Una cosa che devi assolutamente evitare è lo spam. Gli utenti, infatti, si accorgono di questi atteggiamenti e valutano in modo negativo i profili che operano in questo modo.

Infine, un metodo molto valido per farti pubblicità e che dovrebbe essere la base del tuo profilo è quello di realizzare contenuti di qualità. Infatti, il tuo obiettivo principale deve essere cercare di distinguerti dai competitor e dagli altri utenti e aziende molto popolari. Devi cercare di apparire, quindi, nella sezione Esplora di Instagram, così da ottenere una validissima pubblicità gratuita.

Quando pubblicare su Instagram per farsi pubblicità in modo organico?

Quando pubblichi giornalmente contenuti su Instagram ci sono degli orari migliori per poter massimizzare la tua pubblicità. Gli utenti, infatti, durante il giorno di solito si prendono delle pause dal lavoro o dallo studio in determinati orari, i seguenti: dalle 12.30 alle 14.30 orario in cui, solitamente, si pranza e dalle 18.00 alle 21.30 ore dedicate al relax prima della cena.

Naturalmente, il comportamento delle persone online può cambiare in base alle specifiche esigenze. Chi possiede, ad esempio, un negozio di alimentari potrà ricevere un numero maggiore di visite al mattino o nel primo pomeriggio, così da avere il tempo di poter fare la spesa.

Con questo esempio vogliamo suggerirti che, oltre a seguire gli orari standard, ti conviene controllare gli insights del tuo profilo Instagram così da capire quando i tuoi follower mostrano maggiore interazione. Solitamente, dopo 3 o 4 prove di inserzioni capirai come impostare al meglio gli orari e i giorni per la pubblicazione dei tuoi contenuti, soprattutto quelli sponsorizzati.

Come pubblicare su Instagram usando gli hashtag per massimizzare la pubblicità

Gli hashtag sono uno strumento molto utile e potente per creare interazione e, di conseguenza, per farti pubblicità. Come per ogni strumento presente sui social, per massimizzare i suoi effetti positivi devi utilizzarlo al meglio.

Mettendo i giusti hashtag sotto i tuo contenuti potrai ottenere diversi vantaggi, come: raggiungere un numero maggiore di utenti; avere più like e conversioni; accrescere la tua brand identity; creare più engagement.

Non utilizzare gli hashtag diminuisce la portata e la visibilità dei tuoi contenuti, il che vuol dire minore pubblicità per il tuo profilo.

È fondamentale, invece, se vuoi far crescere il numero di follower e la visibilità del tuo profilo. Si tratta di uno dei metodi migliori se vuoi raggiungere il tuo target e farti conoscere da nuovi utenti.

Questo vuol dire anche maggiori opportunità di ottenere nuovi clienti per i tuoi prodotti o servizi.

Come fare la pubblicità su Instagram: conclusioni

Come abbiamo visto in questa guida, esistono diversi metodi per fare pubblicità al tuo profilo e ai tuoi contenuti su Instagram, alcuni gratuiti e altri a pagamento. Sicuramente, l’acquisto dei follower è quello che ti consente di raggiungere i risultati migliori e in tempi più rapidi, ma deve essere fatto con criterio e affidandoti a provider professionali e affidabili.

In ogni caso, ognuno dei passaggi descritti in questa guida deve essere sostenuto da un’adeguata strategia e da una pianificazione di qualità. Infatti, ogni scelta può essere quella che ti avvicina o allontana dal tuo obiettivo finale.

È fondamentale farsi trovare dai propri clienti e mettere in atto tutte quelle attività che possano facilitare questo incontro. Infatti, se prima dell’avvento di internet tutte queste attività di pubblicità venivano fatte a livello locale, adesso il tutto si è trasferito nel web e nelle piazze virtuali, ovvero i social network.

Non importa se possiedi un negozio fisico o soltanto un’attività online. Oggi, promuovere i tuoi prodotti o servizi su piattaforme come Instagram è semplice e realizzabile da chiunque. Basta solo utilizzare gli strumenti giusti e nel modo corretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *